Cerca

Lampada da soffitto

Lampada da soffitto per esterno: pratiche funzionali e di classe

Dove si monta una lampada da soffitto per esterno? Per esempio nella zona della porta d’ingresso per riuscire ad illuminare bene l’area e metterla in sicurezza. Oppure in terrazza. Magari meglio una a destra e una a sinistra. E naturalmente sul balcone, sulla casetta in giardino, in cantina, e così via. Per tutto questo, e per molto altro, ci sono le lampade da soffitto per esterni. Dove volete installarla e in che stile la cercate?

LED o alogena – che tipo di lampadina scegliere per la lampada da soffitto?

Ovviamente vanno bene entrambe. Le lampade infatti hanno anche attacchi portalampada normati, ad es. E27, in cui si possono avvitare sia lampadine alogene che a LED. Tuttavia, prima di scegliere, informatevi bene qui sotto e solo dopo aggiungete la lampadina al vostro carrello:

  • LED = le lampadine di oggi. Alogene = le lampadine di ieri.
  • I LED consumano il 60 % in meno di corrente rispetto alle alogene e il 90% in meno rispetto a quelle a incandescenza!
  • I LED durano fino a 50.000 ore in funzionamento. Le lampadine alogene soltanto 4.000 all’incirca!
  • I LED non contengono mercurio – a differenza delle lampadine a risparmio energetico.
  • I LED sono ideali anche con i sensori di movimento. Infatti si accendono al 100 % istantaneamente.
  • Le lampadine LED con tecnica a filamento sono belle da vedere anche nei corpi illuminanti aperti.

Che grado di protezione occorre per una lampada da soffitto per esterni?

Già, una lampada montata all’esterno non ha davvero vita facile. In inverno è esposta a neve e ghiaccio, al freddo e ad altre condizioni spesso sgradevoli. Ma anche gli sbalzi di temperatura, il caldo estremo o una pioggia interminabile la mettono a dura prova. Per tenere al sicuro la delicata elettronica, ed anche la lampada in sé, ogni applique da esterni è costruita con un grado di protezione che ha la sigla IP (Ingress Protection) – ad es. IP44 oppure IP65.

La protezione da scegliere dipende dal luogo dove si monta la lampada da parete e soprattutto dagli agenti atmosferici a cui rimane esposta direttamente o indirettamente. Per questo, purtroppo, non si può dare un’indicazione generica sul grado di protezione, che andrà deciso di volta in volta.

Protezione da oggetti estranei e dall’umidità

La prima delle due cifre si riferisce alla protezione da oggetti estranei. La seconda invece riguarda la protezione dall’umidità. La tabella che segue vi spiega cosa indicano esattamente le due cifre:

 
Cifra IP4 X 4 Protezione contro la penetrazione di corpi solidi estranei
0 Nessuna protezione
1 Protetto contro corpi solidi ≥ 50 mm di diametro
2 Protetto contro corpi solidi ≥ 12 mm di diametro
3 Protetto contro corpi solidi ≥ 2,5 mm di diametro
4 Protetto contro corpi solidi ≥ 1 mm di diametro
5 Protetto contro le polveri (nessun deposito nocivo)
6 Totalmente protetto contro le polveri
 
Cifra IP4 X Protezione contro la penetrazione di liquidi
0 Nessuna protezione
1 Protetto contro le cadute verticali di gocce d’acqua
2 Protetto contro le cadute di gocce d’acqua o pioggia fino a 15° dalla verticale
3 Protetto contro le cadute di gocce d’acqua o pioggia 60° dalla verticale
4 Protetto contro gli spruzzi d’acqua da tutte le direzioni
5 Protetto contro i getti d’acqua
6 Protetto contro i getti d’acqua potenti
7 Protetto contro gli effetti delle immersioni temporanee
8 Protetto contro gli effetti delle immersioni continue